Viaggio di ritorno al sé nella Tuscia dell’Incanto

Con l’insegnante di yoga Rossana Vanetta un percorso di riscoperta della parte più autentica di te

dal 24 al 31 luglio 2021

Una vacanza all’insegna del relax e del ritorno a se stessi.

I ritmi sociali e lavorativi spesso ci allontanano da ciò che è il nostro ritmo naturale e le nostre esigenze interiori.

Lo Yoga ha come fine il ritorno a sé, alla propria sorgente.

In questo retreat ti potrai lasciar coccolare e guidare in un percorso di riconnessione con il tuo corpo, la tua mente e il tuo spirito.

Durante questa settimana puoi beneficiare della pratica dello yoga nelle sue varie forme e di diversi momenti di rilassamento e rigenerazione.

Potrai inoltre sperimentare pratiche di ascolto e benessere quali il bagno di foresta, il rilassamento vigile (lo yoga nidra), l’utilizzo di simboli e archetipi (come le fiabe e la mitologia indiane), l’aromaterapia.

Le pratiche sono adatte a tutti: anche a chi non si è mai avvicinato allo yoga o a discipline olistiche, ai principianti o a chi non svolge attività fisica da molto tempo.

Il tutto si svolgerà all’interno di una cornice da sogno…un Castello, per immergersi nella storia e ritrovare le nostre radici, circondati di fascino e mistero, leggende e arte.

Il Castello Costaguti , ubicato nel Borgo Alchemico di Roccalvecce è riconosciuto dalla Regione Lazio come Dimora Storica regionale. Immerso nel verde, offre la possibilità di godere delle pratiche di yoga e meditazione sia sul tetto del Castello che all’alba e al tramonto offre un fantastico spettacolo, che nei giardini all’italiana a servizio della dimora. Passeggiare nello splendido giardino, fare un tuffo in piscina o leggere un libro all’ombra degli alberi secolari, sarà un piacevole modo per godersi i momenti liberi.

Roccalvecce s’innalza su un piccolo sprone arrotondato. Il suo palazzo s’illumina al calar delle tenebre, a fargli compagnia le casette in tufo. Tutt’intorno, uno scenario incantevole: boschi, campi coltivati, balze di roccia e argilla. Un paesaggio Incantato.

Sabato 24: Cominciamo il viaggio

15.00 Arrivo e sistemazione nelle camere riservate

17.00/19.00 Incontro di benvenuto. Rossana vi illustrerà nel dettaglio il viaggio, interiore e non solo, che andrete a percorrere. Formuleremo il sankalpa (ovvero un desiderio o un obiettivo) per la settimana e inizieremo con una pratica di yoga semplice per seminare le basi e i principi fondamentali di questa pratica millenaria.

20.00 Cena al castello

21.30 Non ci facciamo sfuggire l’occasione della luna piena per una rilassante meditazione al chiaro di luna sul tetto del castello, da cui la vista spazia su un panorama collinare boschivo a 360°

Domenica 25: Riconnettersi al corpo

Il corpo è il nostro veicolo e il nostro tempio, ma nella vita quotidiana tendiamo a non ascoltarlo e negare i suoi segnali. Il nostro viaggio inizia proprio con un suo profondo ascolto

6.30/7.00 Yoga all’alba sul tetto del castello per iniziare la giornata con gratitudine e rispetto dei ritmi della Natura

7.30 Colazione

9.00/ 11.30 Pratica di hatha yoga per dialogare e riconnetterci con tutte le parti del nostro corpo, al termine automassaggio con l’utilizzo di oli essenziali

13.00 Pranzo

Pomeriggio libero per godere del relax  del giardino, la piscina o le storiche sale del castello dove soffermarsi a chiacchIerare o leggere un libro

19.00 Cena

20.15 Dal tetto del castello ci immergiamo nel tramonto e sigilliamo questo momento magico con esercizi di respirazione yogica chiamata pranayama

Lunedì 26: Riconnettersi agli archetipi con miti e fiabe

Gli archetipi sono dei modelli universali di essere, pensare, agire (ad esempio amore, rabbia, delusione, prosperità, ecc) che influenzano i nostri comportamenti. A volte sono più riconoscibili, a volte più latenti ma è sempre importante conoscerli per non temerli ma, al contrario, per farli agire a nostro favore.

8.15 Yoga per il risveglio

9.00 Colazione

10,00/12.30 Passeggiata nel bosco fino al borgo Sant’Angelo, il borgo delle fiabe, dove potremo ammirare gli stupendi murales raffiguranti i grandi classici delle favole

13.00 Pranzo al castello

16.00/18.00 Riflessione sui miti e le fiabe come custodi di simboli e archetipi con lo scopo di sviluppare in armonia tutte le sue sfaccettature di noi stessi. Pratica di hatha yoga per vivere gli archetipi attraverso il corpo e il movimento

20.00 cena in Dimora e pernottamento

Martedì 27: Riconnettersi alle acque: le nostre emozioni

Le nostre emozioni sono vissute non solo con la mente ma anche nel corpo, in particolare le sentiamo nella pancia, sede delle acque del nostro corpo. Proprio come facciamo con le onde del mare, non dobbiamo combattere le emozioni ma dobbiamo lasciarci trasportare e galleggiare su di esse. Quale occasione migliore per praticare e meditare sulle emozioni se non a riva del mare?

6.00 Partenza in pullman per escursione al mare. Ci recheremo con il nostro pullman privato della piccola località di Sant’Agostino vicino a Tarquinia dove saranno ad attenderci lettini ed ombrelloni privati per godersi una splendida giornata al mare che comincia molto presto prima che arrivino i bagnanti “godendoci il silenzio del fruscio del mare”.

7.00 Yoga sulla spiaggia incentrato sull’elemento acqua che nel corpo rappresenta le emozioni

13.00 Pranzo presso il ristoro della spiaggia attrezzata “Le Dune”

15.00 Ritorno al castello e tempo libero per relax

18.30 Meditazione sull’elemento acqua

20:00 Cena e serata libera

Mercoledì 28: Riconnettersi alla Natura

Madre Natura è la nostra madre, la nostra casa. Ma anche la nostra primaria fonte di cura e guarigione. Lo stato di separazione dalla Natura è solo un’illusione della nostra mente. Nella giornata di oggi impareremo a riconnetterci a Lei.

08.15 yoga del mattino

09:00 la colazione per iniziare bene la giornata

10.00/12.00 Per onorarla e percepirla come parte di noi faremo un “bagno di foresta” nel bosco di castagni nei pressi del castello, ovvero un’immersione sensoriale e meditativa tra il verde e gli alberi

13:00 Pranzo in Dimora

Pomeriggio libero per relax individuale

1930 Cena

21.30 Yoga nidra sotto le stelle sul tetto del castello. Lo yoga nidra è una tecnica di rilassamento profondo ma vigile

Giovedì 29: Riconnettersi alle energie femminili sacre

Le energie femminili sono presenti nella donna quanto nell’uomo e ci riportano alla spinta di creazione e all’aspetto materico e vitale della nostra esistenza. Le attività della giornata sono perciò rivolte ad ambosessi, a dispetto del nome.

7.45 Yoga del mattino

8.30 Colazione per iniziare bene la giornata

9.00 Partenza in pullman verso il  Bosco Letterario Esoterico di Montecchio dove verremo condotti in una passeggiata verso le radici del femminile e del materno, tra sacro e eros, con la suggestiva guida di Pier Isa della Rupe, che si definisce figlia della luna…Tra leggende, racconti e esoterismo passeggeremo per circa due ore nel bosco dove Isa ci racconterà i segreti che vi si celano…

13.30 Pranzo in ristorante tipico alle porte del Borgo Medioevale di Bagnaia.

1530/1800.: Visita a Viterbo: San Pellegrino, quartiere dei destini incrociati con una guida d’eccezione: un narratore che attraverso i tarocchi ci farà scoprire i segreti di questa cittadina storica. Il potentissimo incantesimo fu lanciato sul cuore di Viterbo, fermandolo nel tempo. Siamo ancora nella seconda metà del XIII secolo?

Tra piazze e vicoli in ascolto. Un fruscio risuona. Sono i tarocchi viterbesi che la “maga”, mescola e rimescola, sciorinandone di volta in volta nuove combinazioni, nuovi itinerari, nuove storie…

20.00: Cena al Castello Costaguti

21.30: Tenda rossa, ovvero un cerchio di condivisione dove sperimenteremo le energie di Shakti, il sacro femminino

Venerdì 30: Riconnettersi al cuore

Lasciare andare le corazze che abbiamo costruito per difenderci dalla sofferenza non è cosa facile. Attraverso l’ascolto della voce del cuore possiamo entrare in contatto con la nostra sensibilità e lasciarci guidare da ciò che è realmente prezioso per la nostra felicità

8.15 Yoga del mattino

9.00 colazione

10,00/12.00 Pratica di yoga e meditazione incentrate sulla connessione con il cuore

Pomeriggio libero per relax individuale

20.00 Cena in Dimora

21.30 Yoga nidra al chiaro di luna

Sabato 31: Conclusione o vero inizio del tuo percorso sacro

8.30 Colazione

9.30 Incontro di condivisione, conclusione e arrivederci

Quota individuale di partecipazione: € 1240

( calcolata sulla base di min 12 persone+ l’insegnante)

La quota comprende:

Programma come dettagliato con sitemazione in camera doppia ( singola su richesta)

Trattamento di pernottamento e colazione in Dimora Storica Costaguti 

7 pranzi di cui 5 presso la Dimora Storica Costaguti inclusa ½ minerale e ¼ di vino, 1 pranzo in spiaggia presso la spiaggia attrezzata di Sant’Agostino e 1 pranzo durante l’escursione a Montecchio.

7 cene presso la Dimora Storica Costaguti inclusa ½ minerale e ¼ di vino

Escursione in pullman privato al mare  a Sant’Agostino con inclusi in spiaggia ombrelloni e lettini privati

Escursione in pullman privato e trekking al Bosco Esoterico di Montecchio accompagnati dalla figlia della Luna Pier Isa della Rupe

Visita guidata di Viterbo con narratore e tarocchi

Attività Yoga e meditazione con pratiche distribuite nelle varie ore del giorno in modo da rendere il programma ricco di contenuti, emozionale e propedeutico al benessere psico fisico, lasciando al contempo spazio per attività di scoperta del territorio e tempo libero per relax personale.

Assicurazione medico bagaglio base.

La quota non comprende:

Viaggio (Struttura raggiungibile sia con auto propria sia con treno fino a Orte da dove possiamo provvedere a un trasferimento)

Assicurazione annullamento (si suggerisce di acquistare una polizza assicurativa. Quotazione su  richiesta dai 60 agli 80 euro a persona)

Mance, extra di carattere personale, tassa di soggiorno ove prevista e tutto quanto non espressamente riportato nel programma e ne “La Quota Comprende”.

Torna in alto